per Assistenza, Supporto e Preventivi, chiamare il n. di tel. 02 90730423

Trasformatori Elettrici, Regolatori Elettromeccanici, Avvolgimenti Elettrici, Stabilizzatori Tensione, Banchi Collaudo, Apparecchiature Speciali, Regolatori Elettronici, Stabilizzatori Elettronici, Impianti Fotovoltaici, Impianti Solari Termici, Impianti Elettrici, Impianti Condizionamento, Impianti Antintrusione, Impianti Videosorveglianza, Case in Legno, ...

Impianti Solari Termici

 

• Impianti Solari Termici a Circolazione Naturale

• Impianti Solari Termici a Circolazione Forzata

 

Impianto Solare Termico

Gli impianti solari termici vengono utilizzati per il riscaldamento dell’acqua calda sanitaria e/o per alimentare l’impianto di riscaldamento.

L’utilizzo prevalente è quello per l’acqua calda sanitaria ed è realizzabile in due forme: a circolazione naturale ed a circolazione forzata. 

 

L’impianto solare-termico a circolazione naturale consiste nell’installare un bollitore, ossia un accumulo di acqua, sul tetto dell’edificio, mentre le tubazioni vanno poi a collegarsi alla caldaia a cui è connesso.

L’impianto a circolazione forzata prevede un accumulo all’interno dell’edificio con una pompa che spinge l’acqua verso i pannelli per poi farla ridiscendere in basso nell’accumulo e successivamente nella caldaia a cui è connesso.

 

Impianti solari termici

L’impianto solare-termico, anche se utilizzato soltanto per l’acqua calda sanitaria permette di non utilizzare la caldaia, appunto per scaldare l’acqua sanitaria, per un periodo cha va dal momento in cui viene spento l’impianto di riscaldamento sino al momento in cui viene riacceso, quindi, circa per almeno 7 – 8 mesi all’anno, con un buon risparmio di gas.

Se invece si utilizza l’impianto solare termico anche per far funzionare l’impianto di riscaldamento, prevalentemente nei casi in cui l’impianto di riscaldamento sia del tipo “a pavimento” in questo caso il risparmio di gas è anche superiore a quello indicato per la sola acqua calda sanitaria.

Gli impianti Solari Termici sono impianti che utilizzano il sole come fonte di energia per produrre acqua calda per uso domestico oppure per strutture più grandi. I pannelli di questi impianti consistono in uno scambiatore di calore unito ad un serbatoio accumulatore che fornisce acqua calda sanitaria. A differenza degli impianti fotovoltaici, occupano una superficie più limitata.

IMPIANTI SOLARI TERMICI

Ci sono due principali tipologie di impianti solari termici: quelli a circolazione naturale e quelli a circolazione forzata. Gli impianti a circolazione naturale sono di per sé incentivanti perché, rispetto a quelli a circolazione forzata, non usano energia elettrica.

Entrambi consentono comunque di recuperare (fino al 31/12/2013) il 65% della spesa attraverso la detrazione dalla dichiarazione dei redditi, in 10 anni.

Impianti Solari Termici

Impianti Solari Termici

Impianti Solari Termici

TOP